Papa Francesco: “Il silenzio sulla tratta è frutto anche dell’ipocrisia di chi sfrutta o consuma le persone vittime”

Il silenzio sulla tratta è frutto anche dell’ipocrisia di chi sfrutta o consuma le persone vittime: lo ha detto stamani il Papa rispondendo ai giovani nell’udienza con quanti hanno lavorato per la giornata mondiale di preghiera contro questo dramma più volte denunciato da Francesco. Il servizio di Alessandra Giacomucci.

Un incontro forte, quello con il Papa. Suor Gabriella Bottani, coordinatrice di Thalità Kum, la rete mondiale di religiose contro la tratta ci racconta cosa l’ha colpita di più di questo dialogo con Francesco.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone