Siria: ancora morti nei nuovi raid aerei governativi su Ghuta

Siria. Ancora raid aerei governativi su Ghuta: una decina le vittime di oggi che portano a 250 il numero dei morti in 48 ore di attacchi. Intanto le forze turche e gli alleati siriani hanno allargato l’area di controllo nella zona di Afrin. E i salesiani sospendono le attività nell’oratorio di Damasco. Il servizio di Pierachille Dolfini

L’area del paese ad est di Damasco è assediata dalle truppe lealiste: una decina le vittime. Intanto le forze turche e i loro alleati siriani hanno allargato nelle ultime ore l’area di controllo a ridosso della frontiera turca con l’enclave curdo-siriana di Afrin. Sulla situazione sentiamo Riccardo Alcaro, coordinatore delle ricerche dell’Istituto affari internazionali al microfono di Pierachille Dolfini.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone