Elezioni 2018: il risultato del voto non consentirebbe la formazione di un nuovo governo

Il dopo voto. Chiuse le operazioni di conteggio, ma il Viminale precisa che alcuni dati sono ancora provvisori, perché i verbali sono stati inviati alle Corti di appello. Chiaro comunque l’esito elettorale che vede il Paese senza una maggioranza, con il Movimento 5 stelle primo partito e il Centrodestra a guida Lega, come prima coalizione. Nel Pd sarà il vicesegretario Martina a tenere la relazione introduttiva alla direzione.

Lo scenario post voto non consegna scenari e linee certe per la formazione del nuovo governo. E’ un pasticcio, A Piazza InBlu ne abbiamo parlato con  Roberto d’Alimonte direttore del Cise, il centro italiano di studi elettorali della Luiss

Al Buongiorno InBlu con Alfonso Celotto costituzionalista docente, già capo Ufficio Legislativo d numerosi Ministri, abbiamo guardato al quadro politico alla luce anche delle dichiarazioni ieri del segretario del Pd Matteo Renzi

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone