Strage Latina, parroco: “Famiglia Antonietta ha perdonato Luigi Capasso”

L’intera comunità di Cisterna di Latina si è riunita questa mattina nella  chiesa di San Valentino per dare l’ultimo saluto ad Alessia e Martina, le due bambine di 7 e 13 anni uccise dalla furia omicida del padre, Luigi Capasso. Assente la mamma perchè ancora in ospedale. “Preghiamo anche per lui”, ha detto il parroco di San Valentino,  don Livio Fabiani,  durante la funzione religiosa. La famiglia ha perdonato”. Don Livio smentisce che ci siano state contestazioni.

“La famiglia di Antonietta ha perdonato Luigi Capasso”. Così don Livio Fabiani, parroco di San Valentino in Cisterna di Latina, in un’ intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000, e a InBlu Radio ha annunciato la decisione della famiglia della moglie di Luigi Capasso, il carabinieri che ha uccise le due figlie prima di uccidersi. Stamane don Livio ha celebrato i funerali delle due bambine uccise dal padre.
“Ho ricevuto la conferma – ha aggiunto il parroco – dalle sorelle di Antonietta, la mamma delle due bambine. Hanno pregato nella Comunità carismatica di cui fanno parte. Hanno pregato e perdonato Luigi. Anche la mamma, in un lampo di luce ha perdonato. Quando, durante i funerali, ho detto preghiamo per il papà delle due bambine c’è stato un silenzio assoluto. Non c’è stato alcun caos. I parenti hanno perdonato, chi siamo noi per dire ‘non possiamo perdonare’. Ho chiesto anche scusa a chi la pensava diversamente”.

“Ho incontrato i parenti di Antonietta e di Luigi – ha concluso il parroco – Tra queste due famiglie si sarebbe potuto pensare ad uno scontro ma invece c’è stato il perdono”.

 

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone