Sarkozy-Gheddafi. Mercuri: La guerra avviata nel 2011 in Libia è stata voluta da Sarkozy per motivi interni.

Buongiorno InBlu

21 marzo 2018 Gli interessi della Francia con la Libia sono di antica data. Parigi vende armi a Tripoli dal 1970. Lo ha detto al Buongiorno InBlu Michela Mercuri, docente di Storia e Istituzioni dei paesi  del Mediterraneo autrice di “Incognita Libia. Cronache di un Paese sospeso”, edito da FrancoAngeli. “Gheddafi” racconta Mercuri “aveva preso accordi che andavano oltre i finanziamenti alla campagna elettorale del 2007. I rapporti tra i due paesi sono stati sempre ambigui. Ambiguità di relazioni che ha contraddistinto anche le relazioni tra Italia e Libia. Da tempo si ipotizzano interventi di Gheddafi a supporto anche di alcuni politici italiani”

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone