Siria, vietato l’accesso degli ispettori Onu a Duma

Buona la Prima – 16 aprile, ore 18.13

16 aprile 2018 – Secondo quanto denuncia la delegazione britannica all’Opac, agli ispettori dell’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche non è stato ancora consentito di entrare a Duma, in Siria, dove è in programma la missione di indagine sul presunto attacco chimico degli scorsi giorni.  Intanto  il  Consiglio Esteri dell’Unione europea ha comunicato che i raid di Usa, Francia e Gran Bretagna hanno avuto come unico obiettivo quello di impedire l’ulteriore utilizzo di armi chimiche  da parte del regime siriano per uccidere la sua stessa gente. Gli Usa comunque confermano che andranno via presto dalla Siria, mentre fonti militari israeliane hanno ammesso  che Israele ha compiuto il raid aereo della scorsa settimana su obiettivi iraniani in una base militare siriana vicina a Palmyra, nel centro del Paese. Il raid è avvenuto dopo che l’Iran aveva lanciato a febbraio un drone carico di esplosivi nello spazio aereo israeliano. Se ne parla a Buona la prima, il programma di InBlu radio in onda alle 18.13, condotto da Federica Margaritora che intervista  Lorenzo Trombetta, corrispondente Ansa in Libano.

Buona la prima approfondisce le notizie del giorno e  apre con collegamenti con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi per Avvenire c’è Francesco Riccardi, caporedattore  centrale e per TG2000, edizioni 18.30 e 20.30, c’è Saverio Simonelli vicecaporedattore.

 

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone