La rete italica – Un libro propone un Commonwealth culturale degli italiani nel mondo

Buona la Prima – 12 giugno, ore 18.13

12 giugno 2018 – L’Italia è tra le prime potenze culturali al mondo se non, addirittura, la prima. Ma non lo sa e deve imparare a fare rete. In una sorta di Commonwealth culturale che metta in rete i milioni di ‘italici’ sparsi per il mondo. Per creare una community che contenga tutte le eccellenze italiane: arte, cultura, gusto, artigianato di qualità, imprenditoria fine, moda, stile, gastronomia. Un progetto in tal senso è quello proposto nel volume ‘La rete italica’, nato da un’intuizione di Piero Bassetti, presidente associazione Globus et Locus. Se ne parla a Buona la Prima, il programma di InBlu radio in onda alle 18.13, condotto da Federica Margaritora, che intervista il giornalista Niccolò D’Aquino, curatore del libro.

Buona la Prima approfondisce le notizie del giorno e  apre con collegamenti con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi per il sito online del Corriere della Sera, Corriere.it, c’è Cristina Argento, del desk centrale e, per Il Messaggero, c’è Michele Galvani, del desk della cronaca di Roma.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone