Sud Sudan, il presidente Kiir concede l’amnistia a tutti i ribelli

INBLU NOTIZIE

10 luglio 2018. Prudente speranza in Sud Sudan dopo la notizia che il presidente Salva Kiir ha firmato un’amnistia per tutti i gruppi ribelli attivi nella guerra civile iniziata nel 2013, compreso il leader dell’opposizione armata Riek Machar. Il decreto arriva in seguito all’accordo siglato domenica a Khartoum, che prevede la condivisione del potere e vorrebbe essere il primo passo per la firma di un trattato di pace definitivo, che ponga fine a cinque anni di conflitto. “Nel Paese c’è attesa, stanno tutti a guardare, perché non è la prima volta che ci provano, hanno fallito due anni fa e l’accordo è molto impegnativo”, commenta Giorgia Gelfi, responsabile dei progetti in Sud Sudan di Medici con l’Africa Cuamm, che Giorgia Bresciani ha raggiunto nella capitale Juba.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone