Giornata mondiale dell’acqua. Il prof. Capri: agricoltura italiana virtuosa

INBLU NOTIZIE

22 marzo 2019 Come ogni 22 marzo si celebra la Giornata mondiale dell’Acqua, istituita dall’Onu nel 1992 per richiamare l’attenzione sull’oro blu, bene primario e imprescindibile e ribadirne il diritto all’accesso a livello globale. Uno dei temi di primo piano resta la questione dell’Impronta Idrica ovvero l’utilizzo di acqua in agricoltura. “Gli agricoltori italiani sono bravi, coltivano bene, con le giuste metodologie e per questo riescono a ottenere ottimi prodotti limitando notevolmente l’utilizzo di acqua rispetto alla media mondiale” lo spiega al Buongiorno InBlu Ettore Capri docente di Chimica agraria all’Università Cattolica del Sacro Cuore e direttore dell’Osservatorio europeo per lo sviluppo sostenibile in agricoltura.