Caporalato, Cuamm: “Lo sfruttamento sul lavoro oggi è feroce”

Piazza InBlu

28 marzo 2019. “Dinanzi a un problema grave bisogna evitare risposta balbettante” Lo afferma Francesco di Gennaro medico infettivologo di Medici con l’Africa Cuamm di Bari, che fa parte del gruppo di medici italiani che ha pubblicato un appello sul British Medical Journal denunciando le gravissime condizioni di vita dei migranti sfruttati dai caporali. In 6 anni sono oltre 1500 i braccianti stranieri morti di lavoro per una paga di 12 euro per 8 ore di fatica, da cui sottrarre i 5 euro per alloggio e un panino