Cento Ripartenze
Monsignor Giancarlo Vecerrica e don Massimo Vacchetti

 

27 gennaio 2024

Ospiti di “Cento ripartenze”, il programma a cura di Giorgio Paolucci, monsignor Giancarlo Vecerrica – vescovo emerito di Fabriano-Matelica, che dal 1978 guida il pellegrinaggio notturno a piedi da Macerata a Loreto, il più partecipato tra quelli che si tengono in Italia – e don Massimo Vacchetti, ideatore della Via Mater Dei, un cammino di 157 chilometri che si articola in 8 tappe e tocca 10 santuari nell’Appennino Bolognese. Vecerrica ricorda gli esordi della Macerata-Loreto, quando insieme a 300 studenti rilanciò una secolare usanza della popolazione locale che in occasione di eventi significativi lasciava le proprie case per andare a pregare nella basilica lauretana dove si conservano i muri della Casa di Nazaret, in cui la Madonna ricevette la visita dell’Angelo Gabriele e l’annuncio dell’Incarnazione. Oggi il cammino (che ha superato i 100mila partecipanti) si snoda nella campagna marchigiana tra preghiere, canti e testimonianze di persone che raccontano come la fede ha cambiato radicalmente la loro esistenza. Da molti anni Papa Francesco saluta i partecipanti con una telefonata in viva voce a Vecerrica durante il momento della partenza dallo stadio di Macerata.
Don Massimo Vacchetti racconta la nascita nel 1978 della Via Mater Dei, un cammino impegnativo che tocca 10 santuari dedicati alla Vergine percorrendo scenari naturalistici incantevoli. Il punto di partenza è Santa Maria della Vita, nel centro di Bologna, poi si lascia la città e ci si inerpica lungo sentieri che conducono a luoghi dove è particolarmente sentita la devozione per la madre di Gesù. Ogni santuario è legato a una tradizione, a un evento miracoloso o a vocazioni religiose nate intorno alla comunità religiosa che vi risiede.