Cosa c’è di buono

Cosa c’è di buono – Riscopriamo chi siamo viaggiando in Italia

Con Federico Stefani fondatore di VAIA per parlare del loro cammino Riscopriamo chi siamo viaggiando in Italia. I giovani fondatori della startup VAIA, che ha fatto molto parlare di sé nell’ultimo anno, hanno deciso di fare una escursione di tre giorni nei paesaggi devastati dalla tempesta. “È un modo per ricordarci chi siamo e da […]

Cosa c’è di buono – La campagna #IOLOCHIEDO per promuovere la cultura del consenso, contro stupri e violenze sessuali.

Con Tina Marinari, coordinatrice campagne di Amnesty International Italia, in Cosa c’è di buono parliamo della campagna #IOLOCHIEDO per promuovere la cultura del consenso, contro stupri e violenze sessuali. Stupri, femminicidi e altre violenze sessuali sono gravissime forme di violazione dei diritti umani, che segnano indelebilmente le vittime nel fisico e nella psiche, compromettendone la salute, il […]

Cosa c’è di buono – Il progetto “Coltiviamo l’italiano” di Auser Trentino

Incontro in cosa c’è di buono Chiara Vegher presidente Auser Trentino per parlare di secondo anno di attività il progetto a Trento “Coltiviamo l’italiano”. Coinvolti gli anziani volontari di Auser e un gruppo di rifugiati e richiedenti asilo. Niente aule e banchi, ma un grande spazio aperto vicino alle montagne. Niente libri e quaderni ma […]

Cosa c’è di buono – La VII edizione del premio CULTURA + IMPRESA

In cosa c’è di buono incontro Francesco Moneta presidente del comitato cultura più impresa per parlare della premiazione. Quando l’Impresa fa Cultura, la Cultura potenzia l’Impresa. E’ quello che è emerso dal Workshop del Premio CULTURA + IMPRESA, il più importante riconoscimento italiano che premia la collaborazione tra ‘Sistema Cultura’ e ‘Sistema Impresa’. Il 20 […]

Cosa c’è di buono – Il contributo dei Frati Cappuccini alle missioni nel mondo

Incontro in cosa c’è di buono Alessandra Rossetti coordinatrice di tutte le attività del Centro missionario e assistente del direttore Padre Marino Pacchioni per parlare di un progetto di solidarietà. La pergamena è uno dei supporti scrittori più antichi e iconici della storia; Plinio il Vecchio fa risalire il primo uso al II secolo a.c […]

Cosa c’è di buono – “Agro-Social: seminiamo valore”, nuovo programma di Confagricoltura con al centro l’agricoltura e le aziende agricole

In cosa c’è di buono con Lorenzo Fronteddu, direttore Corporate Affairs & Communications di JTI Italia per parlare di “Agro-Social: seminiamo valore”, il nuovo programma di Confagricoltura, in collaborazione con JTI Italia (Japan Tobacco International), che mette al centro l’agricoltura e le aziende agricole, con l’obiettivo di favorire lo sviluppo di attività imprenditoriali di crescita […]

Cosa c’è di buono – Il progetto “Accanto a chi ha bisogno” di Avsi

In cosa c’è di buono con il responsabile di Avsi Guido Calvi per parlare del progetto “Accanto a chi ha bisogno” Obiettivo: Sostenere la ripartenza delle persone più in difficoltà dopo l’emergenza COVID-19 Contesto: L’emergenza COVID-19 ha investito tutti, in tutto il mondo. Anche il nostro paese è in difficoltà e le parole “mai troppo […]

Cosa c’è di buono – Arvaia, cooperativa di cittadini e comunità che sostiene l’agricoltura

Incontro in cosa c’è di buono Maria Sole Spagoni socia lavoratrice di Arvaia, cooperativa di cittadini, comunità che sostiene l’agricoltura, dividendo il raccolto tra i soci e socie che hanno finanziato l’anno agricolo in corso.agronomi, Agricoltori, volontari, tecnologi, gastronomi, tutti al servizio di un ideale civico: la buona agricoltura a km 0. Verdura, frutta, tuberi, […]