Una nuova settimana insieme a inBlu Radio

L’informazione di in Blu Radio pone attenzione, come sempre, all’attività di Papa Francesco che tra l’altro, lunedì alle 17.30, presiederà nella Basilica di San Paolo fuori le Mura la celebrazione dei Secondi Vespri della solennità della Conversione di San Paolo Apostolo, a conclusione della Settimana di Preghiera per l’Unità dei Cristiani sul tema: «Chiamati per annunziare a tutti le opere meravigliose di Dio» Diverse le testimonianze raccolte per il programma “Ecclesia” di persone di fede cristiana, non solo cattolica. Ecco l’intervista a Mirvet Kelly, siriana siro-ortodossa che vive a Roma, raccolta da Giorgio Bresciani (ascolta l’intervista).

Tra le udienze del Santo Padre da segnalare l’atteso incontro con il presidente iraniano Rohani. Attenzione naturalmente sia nei radiogiornali che negli altri appuntamenti informativi anche alla prolusione del presidente della  Conferenza episcopale italiana, Card. Angelo Bagnasco, che apre lunedì 25 gennaio la sessione invernale del consiglio episcopale permanente a Roma. Spazio in settimana anche alle ragioni e alle riflessioni sul “Family Day”  in programma il 30 gennaio a Roma, promosso dal comitato “Difendiamo i nostri figli “ per manifestare contro il disegno di legge Cirinnà sulle unioni civili. Infine servizi e interviste saranno realizzate il 27 gennaio, in occasione della “Giornata della Memoria della Shoa”.

Per gli altri programmi la settimana di in Blu Radio prende il via con la trasmissione sportiva con Ugo Scali che apre sul campionato di calcio.  Spazio anche agli europei di pallanuoto a Belgrado. Parleremo anche della candidatura italiana alle olimpiadi 2024. Per il tennis l’inchiesta scommesse ma anche gli ultimi risultati degli Open d’Australia, primo Slam della stagione. Tra gli altri temi in scaletta Basket e Atletica.

Per Piazza In Blu, in onda dal martedi al venerdi alle 09.06, continueremo a seguire i principali fatti di attualità italiani e internazionali, guardando a come vengono raccontati dai giornali, con i commenti di analisti, testimoni e diretti protagonisti senza dimenticare di dedicare spazio alla nostra salute. Tra i temi di primo piano: Scuola, Migranti, Siria, Mercati finanziari, Libia, relazioni Italia-Germania e come al solito non dimenticheremo di dedicare spazio e tempo alla nostra Salute.

Tanti e diversi gli argomenti della settimana di Mattinata In Blu. Il cinema come terapia nella puntata di lunedì, in cui racconteremo  – tra l’altro – di un nuovo progetto per il Policlinico Gemelli di Roma. Abitudini di acquisto (rate o contanti) e relativi consigli nella puntata di martedì. Mercoledì approfondimento sulla Giornata della Memoria con Gabriele Rigano autore di “L’interprete di Auschwitz” e il progetto “Memorie di inciampo”. Giovedì cercheremo di capire come “sopravvivere” in ufficio e lavorare felici e in armonia con i colleghi. Concluderemo la settimana con un focus sul peperoncino, tra proprietà nutrizionali, varietà e piccantezza.

Parliamo ora del pomeriggio in Blu:  martedì 26 gennaio ospiteremo Peppe Servillo, protagonista del “Borghese gentiluomo” di Molière. Il cantante e attore napoletano infatti presenta alla IUC di Roma la sua riduzione di questa famosa commedia, con le musiche di scena composte nel 1912 da Richard Strauss ed eseguite ora dall’Ensemble Berlin, che riunisce alcuni splendidi musicisti degli impareggiabili Berliner Philharmoniker. Mercoledì 27 gennaio ricorderemo Giornata della Memoria attraverso le musiche dei film che hanno raccontato l’Olocausto. Lo stesso giorno continueremo a parlare di cinema e musica con Tony Renis, cantautore, autore e produttore discografico fresco della sua collaborazione con Andrea Bocelli per il suo ultimo lavoro “Cinema”.  Giovedì 28 parleremo invece della collaborazione di Ennio Morricone e Quentin Tarantino per la colonna sonore del film The Hateful Eight. Chiuderemo la settimana con uno sguardo a San Remo con gli occhi di Miele una delle 8 giovani proposte in gara, che si collegherà con il Pomeriggio inBlu durante le prove del Festival.

L’Italia come “La repubblica dei cuochi”: è il libro edito “Il Mulino” che la giornalista de “la Repubblica” Guia Soncini presenta con Piero Dorfles a Virgolette Reloaded, in onda il venerdì dalle 17 alle 18. “I miei genitori non hanno figli” invece è il romanzo del 30enne Marco Marsullo, che scrive per Einaudi Stile Libero e per La Gazzetta dello Sport. “Virgolette” è anche su Facebook e Twitter, come “virgoletteweb”: scriveteci!

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone