Coldiretti: Lo shock termico di 4,1 gradi ha mandato l’Italia in tilt con picchi di influenza, danni alle coltivazioni e agli animali

maltempo_coltivazioni

Lo shock termico di 4,1 gradi ha mandato l’Italia in tilt con picchi di influenza, danni alle coltivazioni e agli animali, gelo e neve
che ostacolano la circolazione e le consegne di prodotti
deperibili. E’ quanto emerge da un’analisi della Coldiretti. Le consegne di ortaggi invernali sugli scaffali sono praticamente dimezzate e la Coldiretti ha mobilitato i trattori per togliere la neve dalle strade e distribuire il sale contro il gelo per garantire la
circolazione anche nelle campagne da dove partono le forniture
alimentari di prodotti deperibili. I trattori sono stati attrezzati come spalaneve e come spargisale contro il pericolo del gelo per scongiurare un ulteriore aggravamento dei danni. Sentiamo il responsabile della sicurezza alimentare, della Coldiretti, Rolando Manfredini.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone