Una nuova settimana insieme a inBlu Radio

Domenica 19 febbraio il Papa prosegue nella visita pastorale alle parrocchie di Roma, incontrando la comunità di Santa Maria Josefa del Cuore di Gesù a Ponte di Nona. Di questo si parlerà sabato in Ecclesia (in onda, come tutti i giorni, alle 13.12). Verrà anche ricordato il cardinale Carlo Maria Martini : una due-giorni a Milano celebra i 90 anni dalla sua nascita. Riflettori puntati, sempre nel quotidiano di informazione religiosa, anche sulla Siria. Per la pace nel martoriato Paese lunedì riprende un nuovo round negoziale a Ginevra. Intanto, nel Paese mediorientale la situazione dei civili resta drammatica. Particolarmente grave quella sanitaria, con decine di ospedali e centinaia di presìdi medici distrutti da più di tre anni di conflitto. L’ong Avsi ha presentato in questi giorni il progetto per sostenere e potenziare tre nosocomi siriani (due a Damasco ed uno ad Aleppo). L’iniziativa si chiama “Ospedali aperti” ed è realizzata in collaborazione con il policlinico universitario “Gemelli” di Roma. Sulla situazione e le più urgenti necessità della popolazione siriana, Marino Galdiero ha intervistato il nunzio apostolico in Siria, il cardinale Mario Zenari (ascolta l’intervista)

Martedì 21 febbraio, poi, spazio al Forum internazionale “Migrazioni e pace”, promosso dagli Scalabriniani che nella mattinata incontreranno Papa Francesco.

Attualità

Nei radiogiornali quotidiani e nei programmi giornalistici, l’informazione InBlu dedica in questo periodo ampio spazio anche alla politica. Che torna prepotentemente alla ribalta, con la crisi interna del Partito Democratico e con le vicende sempre più delicate ed intrecciate con le inchieste giudiziarie della giunta pentastellata che guida il Comune di Roma. Fari puntati, ovviamente, anche su quanto succede nel mondo, con particolare attenzione ai tormentati esordi della nuova amministrazione targata Trump negli Stati Uniti

Lo Sport

Nell’appuntamento del sabato mattina, Ugo Scali introdurrà come di consueto il programma con l’ideale “colazione” con la campionessa di nuoto-marathon, Barbara Pozzobòn, di Maserada, nel Trevigiano. Il suo paese si è autotassato per pagarle la trasferta in Brasile, dove Barbara di recente ha vinto – contro ogni pronostico – la massacrante maratona in acqua da Santa Fe a Coronda (57 chilometri). Tra gli altri spunti della trasmissione, il Torneo 6 Nazioni di rugby, con le dichiarazioni dell’azzurro Simone Favaro. L’intervista a Daniele Fulgenzi, team Manager Milo’ld Pavia. Per il calcio, commenti sulla settimana di Coppe europee delle squadre italiane. E poi, ancora, l’intervista al professor Guido Gili, docente di Sociologia dei processi culturali, con cui parleremo del calo degli spettatori del calcio in Italia, in tv e allo stadio, all’indomani del convegno ospitato a Milano dall’Università Cattolica. Per il basket, commenteremo il fine settimana di Coppa Italia a Rimini. Torneremo poi sui Laurens World Sports Award, che hanno visto tra i vincitori la campionessa paralimpica Bebe Vio. Nello spazio del disco per il fine settimana torneremo su Sanremo e le canzoni che hanno avuto più riscontri nella prima settimana di vendite e programmazione in radio. Ci sarà, infine, anche un approfondimento sui Mondiali di sci a St. Moritz. Tutti spunti e temi che saranno poi anche ripresi e sviluppati, con nuove notizie e approfondimenti, nei nostri programmi sportivi del lunedì

Buongiorno e  Piazza InBlu

Nei due programmi curati e condotti da Chiara Placenti (ogni giorno, tranne il sabato, dalle 7.05 e alle 10) sempre in primo piano i principali fatti della cronaca italiana ed internazionale, raccontati ed analizzati insieme ad esperti e protagonisti delle diverse vicende. Introdotti da un’ampia pagina di rassegna stampa, per illustrare agli ascoltatori quali temi e quali notizie mettano ogni giorno in risalto i quotidiani.

Mattinata InBlu

La settimana inizia con la storia di Carlotta Jesi, giornalista, scrittrice e mamma di due bambini dislessici . Ci racconterà la sua personale sfida alla dislessia, piena  di saliscendi tra difficoltà, tenerezze, divertimento e la scoperta emozionante dei “superpoteri” che può regalare ai bambini, quali  la creatività e la supersensibilità nel capire gli altri. La sensibilità e la delicatezza nello scrivere sono anche le caratteristiche di Chiara Gamberale, ospite martedì 21 febbraio per  parlarci di “Qualcosa”, il suo ultimo libro edito da Longanesi. Il mercoledì vede invece protagonisti, come sempre, suor Roberta Vinerba e Dante Cerati con la sua rubrica musicale “Dagli ’80 ai 2000”.  Il 23 febbraio ci divideremo, come ogni giovedì, tra cinema e teatro; mentre venerdì protagonista assoluto sarà il carnevale, con alcune delle manifestazioni più variopinte e originali:  queste il Carnevale di Ivrea e quello di Putignano. Mattinata InBlu va in onda dalle 10,06 alle 12, dal lunedì al venerdì, dagli studi Inblu di Milano e Roma ed è condotto da Max Occhiato e Daniela Lami

Pomeriggio InBlu

Nella trasmissione condotta da Marco Parce e Raffaella Frullone, martedì 21 febbraio parleremo dello spettacolo “Kataklò Athletic Dance Theatre”, in scena a Milano dal 22 al 26 febbraio. Mentre venerdì 24 ai nostri microfoni ci sarà  Syria,  che il 28 febbraio porta a teatro, sempre nel capoluogo, lombardo lo spettacolo “Bellissime – Voci di donne, racconti di canzoni”, in cui ripercorrerà la storia della musica italiana riproponendo in versione acustica i grandi successi di alcune delle nostre più grandi artiste. Come sempre  da martedì a venerdì (dalle 15.06 alle 17) ampio spazio anche all’attualità e alla musica italiana e internazionale.

Cosa c’è di buono?

La settimana si apre lunedì 20 febbraio con Leonardo Canestrelli dagli studi di Radio Toscana, a Firenze. Proseguiremo nella mattinata di lunedì con stelle filanti e maschere di carnevale, parleremo con Arnaldo  Zazzeron del carnevale ritrovato di Melfi, un’occasione di incontro tra tradizione e contemporaneità.  Martedì, Alice Miriani ci porterà ad Arona nella sua Bluradio. Proseguiremo la puntata andando a scoprire il nuovo progetto Green Lab di Palermo, ne discuteremo con Gianfranco Zanna presidente di Legambiente Sicilia. Mercoledì raggiungeremo a Terni Arnaldo Casali di Radio TNA. Andremo poi alla ricerca di un alveare, “L’Alveare che dice sì”, una rete di vendita di prodotti locali per promuovere la filiera corta, permettendo ai cittadini di produrre, distribuire e consumare in modo sano e sostenibile. Il tutto con il supporto di internet e dei social network. Giovedì, la nostra inviata speciale sarà Anna Maria Pellegrini da Radio Amicizia, Conversano. A metà mattina ci concederemo una pausa in un singolare bar meneghino  RAB. Questo caffè letterario si fonda su un’idea di società basata su alcuni punti fermi: un’economia di tipo solidale, la riappropriazione di uno spazio di socializzazione, il diritto universale al lavoro. Venerdì, infine, chiuderemo la puntata con la voce di Mary Pieragostini dai microfoni di Radio Fermo Uno. Nel corso della puntata daremo voce a un’iniziativa molto particolare, nata a Rimini da un gruppo di famiglie decise a gettare le basi del rapporto con alcuni piccoli produttori per acquistare prodotti locali di buona qualità a prezzo contenuto. Questa l’idea semplice, ma efficace di “Poco di Buono”.

Atlante

La puntata del programma, in onda su InBlu sabato 18 alle 12 e domenica 19 febbraio alle 14.20, guarderà stavolta al Messico. A un anno esatto dal viaggio di Papa Francesco, il Paese centramericano vive una fase di estrema violenza, con interi pezzi del territorio e dello stesso Stato nelle mani della criminalità organizzata. E chi sfida l’egemonia dei narcos e dei corrotti rischia di essere ucciso o di sparire, come accaduto negli ultimi mesi anche a diversi sacerdoti. Al microfono di Giorgia Bresciani ci saranno Lucia Capuzzi, giornalista di Avvenire, e monsignor Rafael Palma Capetillo, vescovo ausiliare dell’arcidiocesi di Jalapa, nello Stato di Veracruz.

Il Portone di bronzo

L’attenzione del programma si concentra questa domenica sulla Fondazione Centesimus Annus Pro Pontifice, che proprio in questi giorni ha presentato in sala stampa vaticana le iniziative legate alla Dottrina sociale della Chiesa e al tema dello sradicamento della povertà. In vista dell’imminente convegno che si terrà a Roma a maggio. Argomenti che Rita Salerno affronta con il presidente  della Fondazione, Domingo Sugranyes Bickel, e con il cardinale Reinhard Marx, tra i componenti del Consiglio dei nove cardinali che assistono Papa Francesco nella riforma della curia vaticana. Il card. Marx, infatti, ha presieduto la giuria del premio internazionale della Fondazione, che sarà consegnato nell’ambito del convegno di maggio.

Radio Libera Tutti

Ha un passato da ballerino, un presente da attore e un futuro tutto da disegnare. Gabriele Rossi, conosciuto soprattutto per fiction come “Un passo dal cielo”, ha accettato il nostro invito e ci ha raggiunto nella postazione allestita presso l’ospedale Bambino Gesù. Lì ha conosciuto Martina, Anna, Angelica e Ylenia. Radio Libera Tutti è la trasmissione realizzata dai ragazzi ricoverati presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Sabato 18 febbraio, dalle 17 alle 18.

Tana Libera Tutti

Fiorella ha 11 anni, soffre di una brutta forma di fibrosi cistica e ha da poco subito un trapianto di polmoni. Ci racconterà la sua storia di vittima di bullismo, ma anche la gioia incredibile di aver incontrato in ospedale la sua cantante preferita. Un giorno che difficilmente dimenticherà! Sabato 18 febbraio, dalle 14.36 alle 15.

Pensieri e Parole

L’ottava puntata di Pensieri e Parole,  in onda domenica 19 febbraio alle 12.30,  ci racconterà vita e opere del poeta turco Nazim  Hikmet ed evocherà con le letture delle sue poesie,  ad opera di Laura Valente,  il fascino di Istanbul. Per lo sguardo all’attualità, si parlerà  di un’interessante sondaggio effettuato su 3 milioni e mezzo di studenti italiani delle scuole primarie e secondarie,  a cui è stato chiesto di indicare il loro libro preferito.  Infine, l’intervista della conduttrice a Mario Luzzatto  Fegiz,  noto giornalista e critico musicale, che ha appena pubblicato per Hoepli un’autobiografia intitolata  “Troppe zeta nel cognome”.

C’è sempre una canzone

L’approfondimento musicale del programma curato da Paola De Simone propone questa settimana un calendario variegato, che spazia dal mondo esordiente di Emanuele Fasano, giovane pianista che ha conquistato Caterina Caselli, finendo poi con il debuttare al Festival di Sanremo in qualità di ospite, fino alla trentennale carriera di Mariella Nava, che pubblica un nuovo disco per festeggiare questo traguardo. Passando per il primo disco di Davide Shorty, che conquistò il pubblico di “X-Factor” nella passata edizione. In mezzo a tutto questo, spazio come sempre alle nuove generazioni di cantanti italiani

 

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone