Epatite C: i farmaci di nuova generazione accessibili a tutti?

intervista a Ivan Gardini, presidente dell'associazione dei malati di Epatite C

indexUn prezzo per i nuovi farmaci innovativi contro l’epatite C che sia “etico”, ovvero congruo per i malati, oppure si potrebbe arrivare alla soluzione della “produzione in proprio” da parte dello Stato. Si apre oggi il tavolo di trattativa tra Aifa, Ministero della salute e aziende produttrici: una speranza per 300 mila malati che potrebbero arrivare alla guarigione in sei mesi, senza aspettare che la malattia diventi più grave. Ottimista il presidente di Epac, l’associazione dei malati di Epatite C, Ivan Gardini intervistato da Francesca Lozito

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone