Non si allenta la protesta a Barcellona contro il blitz del governo di Madrid contro il referendum per l’indipendenza

BUONA LA PRIMA, Venerdì 22 settembre ALLE 18.13

La prima pagina del Corriere della Sera; Enrico Caiano, caporedattore centrale

La prima pagina de Il Mattino di Padova e La Nuova Venezia; Paolo Cagnan, condirettore

Centinaia di manifestanti sono sempre riuniti davanti al Palazzo di Giustizia di Barcellona per esigere la scarcerazione dei 6 alti funzionari catalani arrestati nel blitz della Guardia Civil di mercoledì e ancora detenuti. Altri 8 sono stati rimessi in libertà. Ai manifestanti si è unito oggi il presidente del parlamento catalano Carme Forcadell. Il ministro degli interni spagnolo Juan Ignacio Zoido ha informato questa mattina il governo di Barcellona dell’invio di rinforzi di polizia in Catalogna per contribuire a “mantenere l’ordine”, nel caso si mantenga la convocazione del referendum di indipendenza del 1 ottobre sospeso dalla corte costituzionale. Intanto il governo catalano ha attivato il sito web dove i potenziali elettori del referendum potranno vedere dove le autorità di Barcellona intendono allestire i seggi elettorali; Eusebio Val, corrispondente de La Vanguardia – Barcellona

 

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone