Migranti, tensione alla frontiera fra Serbia e Ungheria

frontiera serbia ungheria

Tensione alla frontiera fra Serbia e Ungheria dove la polizia magiara ha lanciato lacrimogeni contro un gruppo di profughi e oltre 2 mila militari sono schierati a guardia del confine. Intanto è quasi completato il muro di filo spinato voluto dal premier nazionalista Orban. Sentiamo Francesco Martino giornalista dell’osservatorio Balcani e Caucaso:

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone