Terremoto 6.0 devasta Centro Italia, tra i comuni più colpiti Amatrice e Accumoli

++ Sisma: sindaco Amatrice, decine di vittime ++Una scossa di terremoto di magnitudo 6.0 alle ore 3.36 ha colpito la provincia di Rieti con epicentro nei comuni di Amatrice e Accumoli. Il sisma è stato avvertito con forza anche a Roma e in tutto il centro Italia. Pochi
minuti dopo un’altra scossa pari a 3,9 è stata registrata a Norcia,
nel perugino.

La testimonianza di Pino Flora, residente ad Amatrice, nell’intervista di Alfredo Ranavolo:

Alessandro Amato, dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia nell’intervista di Pierachille Dolfini:

Enzo Boschi, docente di Sismologia all’Università di Bologna nell’intervista di Pierachille Dolfini:

E sta rientrando da Lourdes a Rieti il vescovo mons. Domenico Pompili che nel pomeriggio  farà visita alle aree terremotate della diocesi accompagnato dal responsabile delle comunicazioni sociali David Fabrizi, che con la prefettura coordina gli aiuti.

intervista di Antonella Mazza Teruel

Sui luoghi del terremoto si è subito recato il vescovo di Ascoli, monsignor Giovanni D’Ercole. Giorgia Bresciani lo ha raggiunto telefonicamente:

La Caritas Italiana si è subito mobilitata per fornire i primi aiuti alle popolazioni colpite dal sisma. Sentiamo, al microfono di Gabriele Arlati, don Andrea La Regina, responsabile del coordinamento per l’emergenza terremoto della Caritas nazionale:

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone