Disoccupazione giovanile: dato ancora in crescità, un incremento di 1,8 punti da aprile

La disoccupazione risale a maggio all’11,3%. In aumento anche quella giovanile che arriva al 37%, secondo i dati diffusi dall’Istat, con un incremento di 1,8 punti da aprile. Per Poletti le tendenze restano le stesse. Il servizio di Marino Galdiero

Il dato che preoccupa è quello della disoccupazione giovanile, ancora in crescita, con un incremento di 1,8 punti da aprile. Su cosa fare ascoltiamo Alessandro Rosina, docente di demografia alla facoltà di economia della Cattolica, intervistato da Marino Galdiero

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone