Migranti – Nel pomeriggio il discorso ‘sullo Stato dell’Unione’ del presidente francese Macron, che al prevertice di Parigi ha assicurato all’Italia il suo impegno per la relocation

BUONA LA PRIMA, Lunedì 3 luglio ALLE 18.13

Lunedì 3 luglio, a Buona La Prima alle 18,13 su InBlu:

La prima pagina di Avvenire; collegamento con Paolo Lambruschi, caporedattore degli interni

Le notizie in primo piano di TG2000-18.30; in studio Saverio Simonelli, vicecaporedattore

Migranti – Nel pomeriggio il discorso ‘sullo Stato dell’Unione’ del presidente francese Macron, che al prevertice di Parigi ha assicurato all’Italia il suo impegno per la relocation.

Collegamento con Parigi, Daniele Zappalà

Nel pomeriggio il ‘discorso sullo Stato dell’Unione’ del presidente francese Macron davanti al Parlamento riunito in Congresso a Versailles. Ieri a Parigi l’accordo sui migranti fra i ministri dell’interno di Francia, Italia e Germania, in vista del vertice di Tallin  giovedì  prossimo. Il testo vede tra i punti qualificanti: la regolamentazione delle azioni e dei finanziamenti delle Ong e più fondi per consentire alla Libia il controllo delle coste. Sul primo capitolo si innesta la necessità di dare un ruolo più forte di coordinamento alla Guardia costiera. Altro tema centrale è quello relativo alla ricollocazione dei migranti. Non sarà facile imporre una linea in un’Europa con paesi refrattari, finora, a una collaborazione fattiva; collegamento con Parigi, Daniele Zappalà

 

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone