L’Italia che brucia: continuano i roghi, ma anche le polemiche

L’Italia che brucia. Continuano i roghi, ma anche le polemiche. Le responsabilità sono dell’uomo, per il disegno criminale che muovo chi appicca incendi, ma anche della politica per come è stato gestito il superamento del Corpo Forestale. Lo ha detto al Buongiorno InBlu Daniele Tissone Segretario Generale del SILP CGIL – Sindacato dei Lavoratori della Polizia di Stato

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone