Musica: inBlu lancia nuova WebRadio con speciale Jimi Hendrix

Il network delle radio della Cei rinnova la libreria on demand in occasione del compleanno del chitarrista americano che oggi avrebbe compiuto 75 anni

 

Roma, 27 novembre 2017. Se non fosse morto prima del tempo, a soli 27 anni, oggi Jimi Hendrix avrebbe compiuto 75 anni. Le canzoni (da All Along the Watchtower a Crosstown Traffic, da Purple Haze a Foxy Lady) e la vita del più osannato chitarrista rock sono protagoniste di inBlu Radio, il network delle radio cattoliche della Cei, che per l’occasione lancia la nuova versione della WebRadio con lo speciale ‘Jimi Hendrix’. La WebRadio di inBlu da oggi cambia aspetto ed espande i propri contenuti. Un sito rinnovato nella grafica con quattro canali in streaming e il meglio della programmazione on demand. Una libreria con centinaia di contenuti on line a portata di mano accedendo allo spazio web dedicato webradio.radioinblu.it/ o sulla App, scaricabile gratuitamente dagli store Apple e Google Play. Uno strumento di facile utilizzo per appassionati e radioamatori a cura del musicologo Paolo Prato, uno dei massimi esperti del settore.

I canali tematici della WebRadio sono dedicati alla musica sacra (ascolti guidati), ai programmi religiosi (il canale talk), alla musica (il canale pop) e alla propria memoria storica (il canale cult). Una sezione di storytelling approfondisce inoltre l’attualità culturale intrecciando testi, audio e video.

 

Il canale della ‘Musica Sacra’ propone una colonna sonora che spazia dal Gregoriano al Barocco, dal Romanticismo al Novecento, programmando messe, oratori, cantate, litanie, brani strumentali ma anche canti della tradizione popolare, che testimoniano un diverso modo di comunicare la fede, fra arte e liturgia. Si parte con un omaggio a Olivier Messiaen, nel 25° anniversario della scomparsa.

Il canale dei ‘Programmi Religiosi’ è un canale talk, che viene rinnovato ogni settimana. Costituito dal meglio di ciò che InBlu Radio e Tv2000 hanno appena trasmesso attorno a tematiche religiose, comprende riflessioni sul Vangelo del giorno, momenti di preghiera, esempi di vita pastorale, novità editoriali, il personaggio della settimana, l’attualità religiosa e ha negli appuntamenti con Papa Francesco il suo momento centrale, riproponendo l’Omelia da Santa Marta, l’Angelus e la catechesi da Piazza San Pietro.

‘Cento Canzoni Per…’ è il canale ‘solo musica’ la cui programmazione si ispira al calendario (canzoni per la Primavera, l’Estate, il Natale), ai generi (cinema, ballo, jazz) e alla storia (anni Cinquanta, anni Sessanta, il 2016). Si parte con il rock, in un anno denso di ricorrenze: i 30 anni di The Joshua Tree, i 40 anni dalla morte di Elvis Presley, i 50 anni della Summer of Love.

‘InBlu Cult’ è il canale che ripropone materiale d’archivio prodotto da Radio InBlu a partire dal 1998: programmi culturali, musicali, concerti dal vivo, racconti, fiabe, teatro, interviste, documentari, intrattenimento e altro ancora. Molti di questi sono accessibili anche on demand, in una sezione che andrà a costituire una banca programmi permanente.

‘Radio Stories’ infine è la sezione di storytelling dedicata all’attualità culturale e propone spunti e riflessioni su eventi e ricorrenze, dai cent’anni del jazz ai 60 anni di Carosello, da Lutero e la musica (nel 500° anniversario della riforma protestante) a Maria Callas, George Gershwin, Scott Joplin e un omaggio a Luis Bacalov, da poco scomparso. In un percorso fatto di testi scritti, immagini e ascolti, spicca uno speciale sul Mediterraneo e la musica, con un’intervista esclusiva a Moni Ovadia e l’integrale dello spettacolo ‘Rotte mediterrane’e di cui il performer e drammaturgo è autore insieme a Giovanni Seneca.

 

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone