Israele: Trump vuole riconosce Gerusalemme come capitale e spostarci ambasciata. Scoppia caos

L’intenzione di Trump di riconoscere Gerusalemme capitale di Israele e di spostarvi l’ambasciata americana provoca l’allarme della Lega araba. Il capo della Casa Bianca telefona ad Abu Mazen, Netanuyahu e re Abdullah di Giordania. Preoccupazione esprimono la Francia, la Turchia e l’Unione europea. Il servizio di Marino Galdiero

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone