Sconcerto per il gesto compiuto da una disabile ieri al Tribunale di Siena

Ha destato preoccupazione e sconcerto il gesto della donna invalida che ieri in Tribunale a Siena si è tagliata le vene appena saputo che c’era una proposta di acquisto per la sua casa messa all’Asta. La signora non si era mai rivolta al Comune o ai servizi sociali, “ma è ovvio che dobbiamo farci carico di tanta fragilità e disperazione” ha detto questa mattina al Buongiorno InBlu Anna Ferretti assessore a Sanità, Politiche Sociali e Casa del Comune di Siena.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone