Egitto: duplice attentato scuote il Paese

Un duplice attentato ha scosso l’Egitto dove ad essere presa di mira è stata prima la chiesa copta di Marmina a Helwan località a sud del Cairo e poi un negozio di proprietà di cristiani copti nella stessa zona. Un atto condannato dalla massima autorità religiosa, l’imam di Al Azhar Al Tayyeb, che ha invitato tutti a restare uniti e a non lasciarsi andare a vendette. E proprio per promuovere i valori della fratellanza e della pace è nata una scuola a Ismailia, guidata dal vescovo Tewfik Makarios che è stato intervistato da Rita Salerno.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone