Bohéme di Giacomo Puccini

Che gelida manina è una delle arie più popolari di sempre dell’opera lirica. Racconta un amore. Che, come spesso accade nel melodramma, è destinato a finire tragicamente. Perché Giacomo Puccini nella sua Bohéme racconta una storia di ragazzi squattrinati che si amano, prendono la vita con la leggerezza dei vent’anni. Ma che devono poi fare prepotentemente i conti con la morte che bussa alla loro porta e li costringe a diventare adulti. Racconto senza tempo che parla ancora al nostro presente quello di Puccini. La bohéme è il titolo che questa settimana Pierachille Dolfini affronta nella sua rubrica Un’opera in tre minuti in onda sabato 6 gennaio.

 

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone