Colpito il clan Farao-Marincola di Cirò Marina che aveva creato una ramificata rete criminale

BUONA LA PRIMA, Martedì 9 gennaio, alle 18.13

carabinieriMartedì 9  gennaio, a Buona la Prima

La prima pagina de Il Sole 24 Ore; Mauro Meazza, caporedattore centrale

La prima pagina de Il Centro; collegamento con il desk centrale, Lorenzo Colantonio

Giuseppe Caporaso in studio per Attenti al Lupo, in onda alle 19 su TV2000

‘Ndrangheta, 169 arresti in tutta Italia e in Germania. Anche il presidente della provincia di Crotone

Colpito il clan Farao-Marincola di Cirò Marina che aveva creato una ramificata rete criminale nella zona, ma anche nel Centro e Nord Italia e in diversi laender tedeschi. Sequestrati beni per 50 milioni. Su richiesta della Dda di Catanzaroi, i carabinieri del Ros e del comando provinciale di Crotone hanno arrestato non solo capi e gregari del clan che ha fatto di Cirò il proprio feudo, ma anche diversi amministratori locali, fra cui due sindaci della zona e il presidente della provincia di Crotone, Nicodemo Parrilla, considerato “uno dei rappresentanti della cosca in seno all’amministrazione comunale di Cirò Marina, di cui è sindaco”; Nicola Gratteri, procuratore capo di Catanzaro

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone