Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile – Le associazioni di genitori di bambini e adolescenti malati scendono in piazza per chiedere cure mirate, assistenza e supporto alle famiglie

BUONA LA PRIMA, giovedì 15 febbraio, alle 18.13

Giovedì 15 febbraio, a Buona la prima

La prima pagina de Il Corriere della Sera; Carlo Baroni, caporedattore centrale

Le notizie in primo piano dell’agenzia Redattore Sociale;  collegamento con il desk centrale, Daniele Iacopini

Giuseppe Caporaso in studio per Attenti al Lupo, alle 19 su Tv2000

Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile – Le associazioni di genitori di bambini e adolescenti malati scendono in piazza per chiedere cure mirate, assistenza e supporto alle famiglie.  La giornata è promossa nel mondo dall’organizzazione Childhood Cancer International (CCI), network  da 188 associazioni. In Italia gli eventi sono coordinati dalla federazione FIAGOP Onlus, che sottolinea come, anche se l’oncologia pediatrica è una branca della medicina con progressi notevoli, in Italia ogni anno si ammalano di tumore (linfomi e tumori solidi) o leucemia, 2200 bambini. Circa l’80% dei malati pediatrici vive nei paesi a basso reddito, nei ‘sud’ del mondo, e, l’80% di loro muore per mancanza di diagnosi corretta e di accesso alle cure. All’Ue si chiede di non rinviare più la revisione della norma sulla sperimentazione di nuovi farmaci pediatrici anticancro; Angelo Ricci, presidente Fiagop

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone