Embraco – Il ministro Calenda ha chiesto alla commissaria Ue se c’è stato un uso di aiuti di Stato illegittimi

BUONA LA PRIMA, martedì 20 febbraio, alle 18.13

Martedì 20  febbraio, a Buona la Prima

La prima pagina de Il Corriere della Sera; Carlo Baroni, caporedattore centrale

La prima pagina de Il Mattino di Napoli; Francesco De Core caporedattore centrale

Giuseppe Caporaso in studio per Attenti al Lupo, in onda alle 19 su Tv2000

Embraco – Due cose operative ha chiesto il ministro Calenda alla commissaria Ue alla concorrenza, Vestager: verificare se
c’è stato un uso di aiuti di Stato illegittimi,  da parte della Slovacchia, su Honeywell e Embraco, e appurare se sia fattibile la proposta di un fondo di aggiustamento per la globalizzazione da parte del governo italiano, che aumenti l’intensità  degli aiuti concessi nei casi di deindustrializzazione.  Il ministro dello Sviluppo economico  ha assicurato che l’Italia porta avanti da una parte una linea politica generale, che è l’armonizzazione dei livelli fiscali e in particolare quelli che hanno un effetto di delocalizzazione, dall’altro è impegnata a risolvere i
problemi e quindi occorre avere soluzioni più rapide; Leonardo Becchetti, economista, Università di Roma Tor Vergata

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone