Firenze: alta tensione dopo uccisione senegalese. Proteste contro sindaco Nardella

Buongiorno inBlu

Resta alta la tensione a Firenze dopo l’uccisione lunedi dell’ambulante senegalese Idy Diene. Ieri nuova manifestazione della comunità senegalese con proteste e offese nei confronti del sindaco Nardella. Gli eccessi sono sbagliati, ma ai senegalesi è tornata subito alla mente la strage di Piazza Dalmazia del 2011 dove furono uccisi due senegalesi. Uno di loro era parente di Idy, ha raccontato al Buongiorno InBlu Diye Ndiaye, già vicepresidente comunità senegalese di Firenze, Assessore alla Scuola del Comune di Scandicci.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone