La Lira turca in picchiata trascina al ribasso i mercati internazionali. Erdogan contro gli Usa

INBLU NOTIZIE

10 agosto 2018. La Lira turca in picchiata trascina al ribasso i mercati internazionali. Il presidente Erdogan punta il dito contro gli Stati Uniti e parla di una guerra economia lanciata contro Ankara. La situazione diplomatica con Washington è tesa da mesi. Le frizioni  politiche si sono riversate sul mercato finanziario con i titoli di Stato che hanno iniziato a soffrire. Per contrastare l’inflazione Erdogan, uscito leader assoluto dalle elezioni del mese scorso,  aveva già operato una svalutazione della moneta.

Il Servizio di Chiara Placenti

La Turchia da miracolo economico con una crescita del pil al 7% rischia di fare la fine dell’Argentina, spiega Vittorio da Rold giornalista del Sole24ore

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone