Buona la Prima: Siria – Padre Paolo Dall’Oglio. Per lui e per tutte le persone ancora in ostaggio una fiaccolata stasera Roma.

13 febbraio 2019

13 febbraio 2019 – Inizia alle 18.30 a Roma, davanti alla basilica di Santa Maria Maggiore, la fiaccolata per padre Paolo dall’Oglio, gli ostaggi che sarebbero con lui e tutte le migliaia di siriani e anche stranieri sequestrati o arbitrariamente detenuti da anni in Siria. L’iniziativa, promossa dall’associazione Giornalisti amici di padre Dall’Oglio, in accordo con i familiari del gesuita romano, vuole accendere una luce per tener viva l’attenzione su queste persone e sul dramma siriano che solo due gironi fa ha visto un fotografo italiano gravemente colpito al volto dalle schegge di un razzo nei pressi di Baghuz, nella regione orientale di Dayr az Zor, dove è in atto l’offensiva curdo-siriana contro le ultime sacche di resistenza dell’Isis. La zona dove – secondo il Times – padre Dall’Oglio, rapito a Raqqa il 29 luglio 2013, sarebbe attualmente in ostaggio e oggetto di trattativa tra l’Isis e i curdi, sostenuti dalle forze Usa. Focus con Riccardo Cristiano, presidente associazione Giornalisti amici di padre Dall’Oglio. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 18.13. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina de la Repubblica con Luciano Nigro, del desk centrale e le notizie in primo piano del TG2000 (edizioni 18.30 e 20.30) con Saverio Simonelli, vicecaporedattore.

Download