Buona la prima – Economia circolare – L’Italia è al primo posto in Europa

1 marzo 2019

Rispetto alle 5 economie europee più importanti (Regno Unito, Germania, Francia, Spagna) l’indice complessivo di circolarità dell’Italia (ovvero il valore attribuito secondo il grado di uso efficiente delle risorse, utilizzo di materie prime seconde e innovazione nelle categorie produzione, consumo, gestione rifiuti) è pari a 103. E’ quanto emerge dal primo rapporto nazionale sull’economia circolare in Italia 2019, realizzato dal Circular Economy Network (la rete promossa dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile e 13 aziende e associazioni di impresa) e da Enea. L’Italia pero’ rischia di arrestarsi, perché è in ritardo nel recepire il nuovo pacchetto di direttive europee. Secondo il Network bisogna puntare sulla ricerca e l’innovazione e sulla creazione di un Piano nazionale di azione per l’economia circolare realizzato da tutti gli attori locali, imprenditoriali e politici con una visione a lungo termine che superi la singola legislatura. Focus con Luca Dal Fabbro, vicepresidente Circular Economy Network. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 18.13. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina de Il Corriere della Sera con Carlo Baroni, caporedattore centrale, e le prime pagine de Il Mattino di Padova, La Nuova Venezia, La Tribuna di Treviso e il Corriere delle Alpi con Paolo Cagnan, condirettore.

Download