Unicef, in Siria oltre 1100 bambini uccisi nel 2018

INBLU NOTIZIE

11 marzo 2019 “Solo nel 2018, in Siria 1.106 bambini sono stati uccisi nei combattimenti, il più alto numero in un solo anno dall’inizio della guerra” il 15 marzo 2011. Lo denuncia l’Unicef precisando che “questi sono solo i numeri che l’ONU ha potuto verificare, ma le cifre reali sono probabilmente molto più alte”. Le mine rappresentano al momento la principale causa di morte tra i piccoli siriani, lo scorso anno ne hanno uccisi 434. Il 2018 ha visto anche 262 attacchi contro le strutture scolastiche e sanitarie, “anch’essi – osserva l’Unicef – a livelli record”. L’intervista al portavoce per l’Italia, Andrea Iacomini

11 marzo 2019. Alla vigilia della terza Conferenza internazionale per il supporto della Siria e della Regione, domani a Bruxelles, Save the children presenta il report “Un domani migliore: la voce dei bambini siriani”, frutto di colloqui con centinaia di piccoli nei governatorati di Idlib, Aleppo, al-Raqqa e al-Hassakeh. Emanuela Rizzo è rappresentante dell’organizzazione in Siria. (L’intervista di Federica Zoja)