Buona la prima – Covid, Germania – Merkel: ci vuole reazione comune europea. il tasso di contagio è sceso a 0,7% , il paese riapre dal 3 maggio.

17 aprile 2020

“La Germania si è mostrata solidale ed è pronta a farlo ancora”. Lo ha detto il portavoce della cancelliera tedesca Steffen Seibert, a Berlino in conferenza stampa, a proposito del Recovery fund e della mutualizzazione del debito. Ci sono consistenti misure sul tavolo, approvate dall’eurogruppo, e, secondo il portavoce, la cancelliera è a favore di una comune reazione europea. La questione del Recovery Fund sarà comunque discussa il 23 al consiglio europeo. Intanto in Germania il tasso d’infezione è sceso a 0,7% (138mila i contagi totali e più di 4mila i morti) e il Paese riparte, molto gradualmente, dal 3 maggio. Ma i grandi eventi – comprese le partite di calcio – resteranno vietati per tutta l’estate, fino al 31 agosto. Resta in vigore il divieto di uscire in più di due e l’obbligo di una distanza minima di 1,5 metri. Le scuole riapriranno il 4 maggio, anche se solo per i più grandi: per i maturandi o per gli studenti che hanno esami l’anno prossimo e per l’ultima classe delle elementari. Confermato il divieto di viaggiare in privato, anche tra una regione e l’altra. Anche le messe e le cerimonie ecclesiastiche restano sospese a data da definire. Esercizi commerciali fino a 800 metri potranno tirare su la saracinesca, così come le librerie, le concessionarie di automobili, e i rivenditori di bici. Per i ristoranti e i bar non si è ancora deciso, mentre dal 4 maggio potranno riaprire i parrucchieri, utilizzando indumenti protettivi. Focus con Michael Braun, corrispondente di Die Tag (Tageszeitung), quotidiano di Berlino. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 18.13. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina de la repubblica, con Valentina Desalvo, vicedirettore, e la prima pagina de Il Mattino di Napoli, con Aldo Balestra, del desk centrale.

Download