Buona la prima – Economia – Bce: crollo record del Pil. Decreto Rilancio, manovra da 55 miliardi. Aiuti a famiglie e imprese. Gualtieri: misure per reggere il colpo. Focus con Enzo Rossi, economista

14 maggio 2020

Decreto Rilancio – Aiuti per 55 miliardi a famiglie e imprese. Tagliati 4 miliardi di tasse. Per i lavoratori risorse pari a 25,6 miliardi di euro, reddito di emergenza per le fasce più deboli che non rientrano nel reddito di cittadinanza e 15-16 miliardi per le imprese. Per gli autonomi e i professionisti iscritti alle gestioni separate Inps arriveranno 600 euro subito, poi verranno integrati con un ristoro fino a 1000 euro. Ci sono poi 1,4 miliardi per università e ricerca e l’assunzione di 4000 nuovi ricercatori. Alla sanità destinati interventi pari a 3 miliardi e 250 milioni e poi c’è il pacchetto turismo, con un tax credit fino a 500 euro per tutte le famiglie con Isee inferiore a 40mila euro. La prima rata Imu è abbonata per alberghi e stabilimenti balneari. Ristoranti e bar potranno occupare suolo pubblico non pagando la tassa. Le ulteriori 9 settimane di Cig in deroga che le imprese potranno richiedere fino a ottobre saranno gestite direttamente dall’Inps, saltando il passaggio con le Regioni. Nel decreto anche la norma sulla regolarizzazione dei migranti che lavorano in agricoltura e nell’aiuto domestico. Focus con Enzo Rossi, economista, Università di Roma Tor Vergata. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 18.13. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina del Corriere della Sera, con Carlo Baroni, caporedattore centrale e le prime pagine de Il Mattino di Padova e La Nuova Venezia con Paolo Cagnan, condirettore.

Download