Il territorio parla
Cagliari: crisi aeroporto; Firenze: riaprono gli Uffizi; Reggio Emilia vuole una tramvia

22 gennaio 2021 – Nel primo collegamento Radio Kalaritana, Cagliari, con Roberto Comparetti che parla della ripresa delle lezioni per gli alunni delle scuole superiori il 1 febbraio, dopo la definizione ieri del piano trasporti e della crisi occupazionale. Nel caso specifico, 600 addetti dell’aeroporto di Cagliari rischiano il posto. I sindacati chiedono l’intervento della Regione nel sostegno al reddito e nella predisposizione di un piano per i mesi nei quali si potrebbe riprendere a volare. Le dichiarazioni di William Zonca, segretario della Uil Trasporti Sardegna.
Nella seconda parte collegamento con Giovanni Ciappelli, di Radio Toscana. Regione dove dopo due mesi e mezzo riaprono i musei. A Firenze gli Uffizi e Boboli sono di nuovo pronti ad accogliere i visitatori. Luoghi questi usualmente appannaggio dei turisti e che invece adesso possono essere visitati soltanto dai residenti nella regione. Un modo per “riappropriarsi” del patrimonio culturale che a volte ci si dimentica di avere a pochi passi da casa. Le parole di Eike Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi.
Nell’ultima parte collegamento con Gabriele Arlotti, di Radio Nova, Reggio Emilia, città che si vuole dotare di una tramvia, la prima della sua storia, su modello delle città europee. Collegamento che potrebbe agevolare anche chi abita nelle vicine zone di montagna (l’Appennino dista 20 chilometri). Le potenzialità della tramvia nelle dichiarazioni del sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi. E nell’Appennino tosco-emiliano quest’anno neve record. I motivi nelle parole del metereologo Andrea Bertolini.

Download