Il territorio parla
Sardegna: niente turisti a Pasqua; Puglia: prima regione con legge su obbligo vaccinale; Piemonte: obiettivo 20mila vaccinazioni al giorno

30 marzo 2021 – Il primo collegamento de Il territorio parla, condotto da Federica Margaritora dal lunedì al venerdì alle 16.20, è con Roberto Comparetti, di Radio Kalaritana. La zona arancione e in particolare i danni che le imprese sarde stanno subendo, come alberghi e agriturismo, i primi meno 80% di presenze i secondi hanno perso l’intero fatturato di Pasqua e Pasquetta. Le prenotazioni di Pasqua sono nulle, quelle dell’estate sono bloccate, anche se le compagnie, soprattutto le low cost, stanno programmando rotte da e per la Sardegna, segno che qualcosa forse si sta muovendo. Le dichiarazioni del presidente di Confcommercio Sud Sardegna Alberto Bertolotti che parla dei problemi delle imprese.
Il secondo collegamento è con Angelica Sicilia, Radio Diaconia InBlu, Fasano per parlare del modello pugliese per l’obbligo vaccinale. Linea dura per tutti i medici e gli operatori sanitari che rifiutano la vaccinazione contro il Covid: dalla Puglia arriva un modello per rendere efficace l’obbligo vaccinale, adesso al vaglio del Governo per l’approvazione di una legge nazionale. In una Puglia alle prese con nuovi contagi e una situazione di sofferenza nelle strutture ospedaliere, il Consiglio regionale (il primo in Italia) ha approvato la legge “Operatori sanitari e vaccinazione anti-Coronavirus-19”. Le parole del Presidente della Commissione regionale Bilancio e Programmazione, Fabiano Amati, promotore della legge. La legge ha ampliato alla vaccinazione anti Covid l’obbligo già introdotto nel 2018 per tutte le altre vaccinazioni.
Il terzo collegamento è con Luca Sturla, di Radio PNR Alessandria. In Piemonte prosegue senza sosta la campagna vaccinale contro il coronavirus. Sabato, infatti, in Alessandria è stato inaugurato l’hotspot per la somministrazione dei vaccini nell’ex caserma Valfrè. La struttura è stata allestita grazie alla sinergia tra il Coordinamento Territoriale del volontariato di Protezione Civile di Alessandria, la Croce Rossa, Arpa Piemonte, Provincia e Comune di Alessandria, col supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e del Gruppo Gavio. All’inaugurazione era presente anche il Governatore della Regione Alberto Cirio che ha dichiarato che “il Piemonte raggiungerà la quota delle 20mila somministrazioni al giorno”. Questa settimana Cirio sarà a Roma per incontrare il Gen. Figliuolo a cui chiederà uno snellimento delle procedure burocratiche legate alla campagna vaccinale. Sono 138, infatti, i punti vaccinali già attivi in regione e, entro pochi giorni, se ne aggiungeranno altri 35. Tra questi ci sarà l’hotspot di Casale Monferrato che è stato allestito al PalaFiere «Riccardo Coppo» e che aprirà già giovedì.

Download