Il Territorio Parla
Brindisi, molti cittadini in condizioni di povertà. Giornata della memoria, tanti giusti delle nazioni tra cittadini umbri. Ribera, generosità dei cittadini salva una giovane senegalese

27 gennaio 2022

Brindisi, molti cittadini in condizioni di povertà
Un’equipe di operatori, assistenti sociali, sociologi e psicologi nelle scorse settimane ha assistito 70 persone, per un totale di 39 nuclei familiari, che vivono ai margini della società, nell’ambito di un progetto del settore Servizi sociali del Comune di Brindisi. Intervengono Isabella Lettori, assistente sociale del Comune di Brindisi e Salvatore Licchello della cooperativa Amani.

Giornata della memoria, tanti i giusti delle nazioni tra i cittadini umbri
Tra il 1938 e il 1944 furono pochi gli ebrei umbri delle province di Perugia e Terni che vennero deportati nei campi di sterminio proprio per il loro numero ridotto nel territorio della regione e grazie all’opera di molti Giusti delle Nazioni, soprattutto nelle fila del clero locale. Intervengono Mario Tosti, docente di storia dell’Università di Perugia e lo storico Dino Renato Nardellli.

Ribera, la generosità dei cittadini salva una giovane senegalese
Il grande cuore dei riberesi risponde alla richiesta di aiuto di un lavoratore stagionale senegalese che confidandosi con suo amico Franco, gli racconta che sua figlia Fatou, 25 enne, ha bisogno di un intervento al cuore urgente per potere continuare a vivere. Franco si mette in contatto la San Vincenzo di Ribera che, insieme alla Caritas cittadina, promuove una raccolta fondi da destinare alla ragazza che è stata operata e salvata. Interviene Luigi Mangano, presidente del Consiglio centrale della San Vincenzo di Ribera

Download