Buona la prima
Cento anni fa, il 5 marzo 1922, nasceva a Bologna Pier Paolo Pasolini

17 febbraio 2022

La diplomazia è sempre al lavoro per scongiurare l’invasione russa dell’Ucraina. Mentre si riunisce il consiglio di sicurezza dell’Onu, il premier Draghi annuncia che presto sarà a Mosca per incontrare il presidente Putin. Un tema che compare sulle prime pagine dei quotidiani di domani che scopriamo in anteprima nella puntata di oggi, giovedì 17 febbraio, di Buona la prima. Al microfono di Pierachille Dolfini il caporedattore centrale de Il giornale, Giacomo Susca, e il caporedattore centrale de Il sole 24 ore, Giuseppe Chiellino. Approfondimento dedicato alla figura poliedrica di Pier Paolo Pasolini: il 5 marzo si celebreranno i cento anni dalla nascita dell’intellettuale che fu poeta, giornalista, saggista, narratore, regista cinematografico, drammaturgo. Lo facciamo, indagando la sua attualità e la sua spiritualità, con Roberto Carnero, critico letterario, docente all’Università di Bologna che ha appena pubblicato per Bompiani il volume Pasolini, morire per le idee

 

Download