Atlante

Atlante – Il Sahel tra cambiamenti climatici, insicurezza alimentare e conflitti crescenti

Una riflessione sul Sahel e le molteplici sfide che deve affrontare: cambiamenti climatici, insicurezza alimentare, conflitti e migrazioni. Al microfono di Giorgia Bresciani Federico Mazzarella, coordinatore regionale per il Nord Africa e il Sahel per Caritas Italiana, che ha appena partecipato al XIV incontro del Gruppo delle Caritas del Sahel, patrocinato da Caritas Internationalis, che […]

ATLANTE – In Colombia sotto assedio Bojayà, città simbolo della guerra con le Farc. A rischio 7000 persone, minacce di morte al leader sociale Palacios

Nella puntata del 12 gennaio 2020 Atlante si occupa della grave situazione in corso a Bojayà, piccolo centro della Colombia situato nel dipartimento del Cochò, sulla costa pacifica, che dal 31 dicembre è di fatto sotto assedio, stretto nella morsa dei combattimenti fra i paramilitari del cosiddetto “Clan del Golfo” e i guerriglieri dell’Esercito di […]

ATLANTE – Bombe della Vigilia di Natale a Minadanao, un attacco al percorso di pace

Le festività natalizie a Mindanao sono state offuscate dalla violenza. Alla vigilia del Natale, il 22 dicembre, infatti, sono esplose alcune bombe, una delle quali davanti alla cattedrale di Cotabato, nel mirino anche una radio cattolica. Attentati che vanno inseriti nel contesto del percorso di pace in atto dal 2014 e del referendum che, tra […]

Padre Firas Lufti

ATLANTE: Aleppo e Bangkok, dove il Natale sa di resilienza, speranza e dialogo

Una puntata dedicata al Natale quella di Atlante del 29 dicembre. Padre Firas Lufti, francescano della Custodia di Terra Santa, ministro della Regione che comprende la Siria, il Libano e la Giordania, ci racconta da Aleppo come si sta vivendo questo tempo nella martoriata città siriana, sconvolta da 9 anni di guerra. Padre Alex Brai, […]

Atlante – Nel Libano schiacciato dalla crisi economica e politica, le madri cristiane e musulmane insieme contro la guerra: “I nostri figli, dicono, non devono morire per nessun politico”

In Libano dallo scorso 17 ottobre si susseguono manifestazioni e sit-in contro l’aumento delle tasse, la corruzione e la classe politica. Iniziative di piazza che non si sono fermate nemmeno dopo l’approvazione di alcune riforme e le dimissioni del primo ministro Saad al-Hariri e che rischiano di essere travolte dalla violenza in un crescente clima […]