Locri: vescovo rifiuta offerta per ricostruire tetto chiesa perché proveniente da soldi ‘sporchi’

monsignor Francesco Oliva, vescovo Locri geraceIl vescovo di Locri rifiuta l’offerta per ricostruire la chiesa perché sono soldi sporchi. C’era il rischio che provenissero dalla criminalità organizzata. Il tetto è stato riparato con i soldi dell’8 per mille e con altre donazioni dei fedeli. Monsignor Francesco Oliva, intervistato da Marino Galdiero

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone