Def – Ue: strada giusta ma servirà risanamento deciso

Buona la prima, mercoledì 12 aprile alle 18.13

Paolo Gentiloni

Mercoledì 12 aprile, a Buona la Prima alle 18,13 su InBlu:

La prima pagina de Il Corriere della Sera; Enrico Caiano, caporedattore centrale

La prima pagina de Il Centro; Antonio Pitoni, vicecaporedattore centrale

Giuseppe Caporaso in studio per Attenti al Lupo, in onda alle 19 su Tv2000

Def – Ue: strada giusta ma servirà risanamento deciso

Intervista a Dino Pesole, giornalista del Sole 24 Ore

L’aumento delle accise su sigarette e tabacchi. Una stretta sull’evasione dell’Iva. Un miliardo di euro per la ricostruzione del terremoto. Risorse aggiuntive per il contratto dei dipendenti pubblici. Sono queste le principali misure contenute nel pacchetto che comprende il Documento di economia e finanza più la manovra bis da 3.4 miliardi,  richiesta da Bruxelles. Da questa saltano alcuni interventi ipotizzati come la revisione del catasto. Nel Def inoltre entrano la misura di sostegno per le famiglie in stato di indigenza (Rei) e il nuovo indicatore del benessere che affiancherà il Pil (Bes). Per la Commissione europea gli sforzi del governo italiano vanno nella giusta direzione, ma nel medio-lungo termine c’è bisogno di consolidare decisamente i  conti pubblici; Dino Pesole, giornalista del Sole 24 Ore.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone