Calabria: dialogo ‘rubato’ fa dimettere il sindaco tra i più influenti al mondo

Immigrazione: Boldrini, a Riace esperimento di grande valoreUn dialogo “rubato” e diffuso su internet rischia di spezzare il sogno di Riace, piccolo paesino calabrese divenuto simbolo internazionale dell’accoglienza. Mimmo Lucano, sindaco al suo terzo mandato, inserito dalla rivista Fortune tra le cinquanta persone più influenti al mondo, ha presentato le dimissioni. Il Papa in persona gli ha scritto pochi giorni fa : «Le esprimo la mia ammirazione e gratitudine per il suo operato intelligente e coraggioso a favore dei nostri fratelli e sorelle rifugiati». Il caso si riassume in tre minuti di registrazione in cui il sindaco parla con due ex assessori del finanziamento in arrivo dalla Regione per interventi contro il dissesto idrogeologico. Sull’originalità della traccia audio sono già in corso accertamenti dell’autorità giudiziaria.  Lucano parla di diffamazione e di regia mafiosa.

Intervista di Federica Margaritora a Mimmo Lucano, sindaco di Riace

 

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone