Latina: carabiniere spara alla moglie, uccide le figlie e si suicida

Radio Giornale

Tragedia familiare a Cisterna di Latina. Luigi Capasso, un carabiniere di 43 anni, ha sparato alla moglie, Antonietta Gargiulo, di 39, da cui si stava separando, poi ha ucciso le due figlie di 7 e 13 anni e si è tolto la vita dopo essersi barricato per nove ore nell’ appartamento della donna, che ora è ricoverata al San Camillo di Roma in gravissime condizioni.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone