‘Ndrangheta, arrestato nel reggino il boss Giuseppe Pelle

InBlu notizie

6 aprile – Il boss latitante Giuseppe Pelle, considerato capo strategico e membro dei vertici della ’ndrangheta, e’ stato arrestato dalla polizia in un blitz nella notte a Condofuri, in provincia di Reggio Calabria. Si nascondeva in una delle contrade più impervie di tutta la provincia. Quasi un bunker naturale.  Sorpreso all’interno della casa con altri uomini, il boss si è arreso senza fare resistenza. Su di lui pendeva un mandato di cattura per associazione mafiosa spiccato l’estate scorsa, più un residuo di pena di due anni e cinque mesi da scontare relativo ad una precedente condanna per mafia. Da due anni risultava irreperibile. Pelle, 58 anni , era ricercato per associazione mafiosa e tentata estorsione. E’ il figlio di ‘Ntoni Pelle Gambazza, storico patriarca ndranghetista

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone