Rom, Associazione 21 luglio: inadeguate le politiche di superamento dei campi

Buona la Prima - 6 aprile, ore 18.13

6 aprile 2018 – Rapporto annuale sui Sinti e i Rom – Secondo i dati raccolti sul campo da Associazione 21 luglio, a fronte di un totale stimato compreso tra 120 e 180 mila presenze di cittadini di origine rom e sinta, sono circa 26 mila quelli in emergenza abitativa che vivono in baraccopoli formali e informali o nei centri di raccolta monoetnici, numero pari allo 0,04% della popolazione italiana. Lo sottolinea il Rapporto Annuale di Associazione 21 luglio,  pubblicato alla vigilia della Giornata internazionale dei rom e sinti che si celebra l’8 aprile. Sono 26 mila i rom in emergenza abitativa in Italia e, secondo l’Associazione, sono ancora inadeguate le politiche volte al superamento dei campi, mancano orientamento strategico e coordinamento nazionale delle politiche disgregative. Se ne parla a Buona la Prima, il programma di InBlu radio in onda alle 18.13, condotto da Federica Margaritora che intervista Tommaso Vitale, sociologo, docente all’Università Sciences Po di Parigi 

Buona la prima approfondisce le notizie del giorno e  apre con collegamenti con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi per il Sole 24 Ore c’è Mauro Meazza, caporedattore centrale e per Il Mattino di Napoli Francesco De Core, caporedattore centrale

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone