Buona la prima – Usa: alla vigilia del voto scattano le sanzioni contro l’Iran. Trump: le più dure di sempre.

5 novembre 2018

Donald TrumpUsa – Alla vigilia del voto scattano le sanzioni contro l’Iran. Trump: le più dure di sempre. Italia esentata. Focus con Lorenzo Trombetta

5 novembre 2018 – Sono entrate in vigore le nuove sanzioni statunitensi contro l’Iran, imposte dal presidente Trump dopo l’uscita di Washington dall’accordo sul nucleare e alla vigilia delle elezioni di midterm. L’Italia, insieme a Cina, India, Corea del Sud,
Turchia, Grecia, Giappone e Taiwan,  potrà continuare per sei mesi a importare petrolio dall’Iran, senza incorrere, a sua volta nelle sanzioni Usa. La guerra economica lanciata dalla Casa Bianca contro l’Iran risulterà in una perdita per loro nel prossimo futuro. Questa la reazione del presidente iraniano Rohani, secondo cui Teheran può vendere e venderà il suo petrolio, nonostante il tentativo degli Usa di ridurne l’esportazione a zero. Approfondimento con Lorenzo Trombetta, corrispondente Ansa in Libano. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 18.13. Il programma, che si sofferma sulle  notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina di Avvenire con il direttore, Marco Tarquinio, e le notizie in primo piano del TG2000 (edizioni 18.30 e 20.30) con Luigi Laloni, vicecaporedattore

Download