Buona la prima – Siria: inizia il pattugliamento turco-russo nel nordest del Paese. Continuano le proteste in Libano e in Iraq

1 Novembre 2019

Le truppe turche e quelle russe hanno cominciato i pattugliamenti congiunti nel nord-est della Siria, come previsto dagli accordi tra Mosca e Ankara, accettati dalle forze curde e da quelle governative siriane. L’intesa prevede che i controlli siano effettuati anche a ovest della zona controllata dalle forze turche, ma ne resta fuori Qamishli, ’capitale’ amministrativa della regione autonoma curda. Intanto l’Isis dopo la morte, nel nordest della Siria, di Abu Bakr al-Baghdadi ha annunciato che il successore è Abu Ibrahim al-Hashimi al-Qurashi. Ma il Califfato, nato in Iraq, oggi si trova in un contesto di proteste popolari senza precedenti proprio in Iraq. E le piazze sono piene anche in Libano, dove il premier Hariri si è dimesso, il 29 ottobre, dopo 12 giorni di manifestazioni. Focus con Lorenzo Trombetta, AnsaMed, Beirut. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 18.13. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina del sito online del Corriere della Sera, Corriere.it, con Cristina Argento, del desk centrale e la prima pagina de La Gazzetta del Mezzogiorno con Michele Partipilo, caporedattore centrale.

Download